Voucher ai ristoratori per l’acquisto di vini presso le cantine e produttori lombardi.

Deciso dalla Giunta con un finanziamento di 3 milioni di euro

La Giunta Regionale, su proposta degli Assessori Fabio Rolfi e Alessandro Mattinzoli, ha approvato lo stanziamento di 3 milioni di euro per la concessione ai ristoratori di un voucher per l’acquisto di vini presso le cantine e produttori lombardi.

La misura prevede 2 fasi:

  1. Manifestazione di interesse per i produttori/imbottigliatori dei vini lombardi di qualità, propedeutica alla costituzione di un elenco;
  2. Erogazione voucher ai ristoratori lombardi,

Il bando in sintesi

Dotazione Finanziaria
3 Mln di euro

Beneficiari
PMI operanti nel settore della ristorazione (codice Ateco 56.10.11)

Tipologia del contributo
Voucher del valore di 250 €, nel limite massimo di due per operatore, tramite procedura di assegnazione “a sportello”

Utilizzo del contributo
Ciascun singolo voucher potrà essere utilizzato presso un produttore/imbottigliatore lombardo aderente all’iniziativa e inserito nell’elenco approvato da Unioncamere.

Fino al 60% del costo

Il voucher può essere utilizzato a copertura della fornitura fino al valore massimo del 60% della fornitura medesima.

Bando atteso nelle prossime settimane

Nelle prossime settimane Unioncamere Lombardia in qualità di soggetto gestore pubblicherà il bando con le modalità di richiesta del voucher.

PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA CONFCOMMERCIO CREMONA
Oriele Segala – resp. Ufficio Bandi –  0372 567639 – segreteria@confcommerciocremona.it
Paolo Baldricchi – resp. Gruppo FIPE – 0372 567641 – info@confcommerciocremona.it

Rispondi