Santa Pasqua: gli auguri di Confcommercio Cremona

L’impegno a credere nel futuro

In questo periodo difficile e doloroso la Santa Pasqua ci aiuti a ritrovare la fiducia nel futuro. Mai come ora appare quasi impossibile dare forza alla speranza, rendere più leggero il peso che stiamo portando sulle spalle e sul cuore. Aiutiamoci in questo cammino che tutti siamo chiamati a compiere. Facciamo nostre le parole del Papa Leone Magno: “Non ti arrendere mai, neanche quando la fatica si fa sentire, […] neanche quando i tuoi sforzi sono ignorati, neanche quando la delusione ti avvilisce, [..] neanche quando tutto ha l’aria del niente. […] Stringi i pugni… e ricomincia!”. La Pasqua, più di ogni altro momento dell’anno, ci invita a rinascere, a ripartire, a superare le difficoltà. Ci rialzeremo e ci rimetteremo in cammino solo se riusciremo ad aiutarci nella speranza. E questo, per noi di Confcommercio, non è un augurio ma un impegno. Nessuno deve restare indietro. Insieme, come ci invita a credere anche la Pasqua, ce la facciamo.

Il Presidente
Vittorio Principe

Il Segretario Generale
Paolo Regina

 


 

 

 

 

Rispondi