Invio telematico dei corrispettivi: escluse le attività spettacolistiche

Chiarimento della Agenzia delle Entrate

Recentemente l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che sono esclusi dall’obbligo di memorizzazione ed invio telematico i corrispettivi delle attività spettacolistiche certificati mediante l’emissione dei titoli di accesso tramite misuratori / biglietterie automatizzate.

L’obbligo interessa, comunque, i corrispettivi delle attività accessorie, diverse dai biglietti d’ingresso, “tradizionalmente” certificati tramite scontrino / ricevuta fiscale.

Rispondi