Ambulanti: accordo Move-In per il monitoraggio dei veicoli inquinanti-

Gli ambulanti potranno installare la “scatola nera” Move-In

E’ stato raggiunto un accordo tra Regione Lombardia, Fiva – Confcommercio, Apeca e Confesercenti, per favorire l’adesione a Move-In, (monitoraggio dei veicoli inquinanti: il progetto di Regione Lombardia che promuove modalità innovative per il controllo delle emissioni degli autoveicoli attraverso il monitoraggio delle percorrenze).

I punti dell’accordo sono i seguenti:

  • Gli ambulanti potranno installare la “scatola nera” Move-In entro il 31 marzo 2020;
  • Il provvedimento consentirà agli operatori del commercio ambulante di percorrere la somma dei chilometri concessi annualmente nell’arco del triennio. Ciò rende possibile una maggiore flessibilità organizzativa e la sostituzione dei veicoli;
  • Per gli autonegozi e gli automarket, sarà prevista l’assimilazione ai veicoli di classi Euro superiori (Euro 0 assimilati a Euro 2 e Euro 1 e 2 assimilati a Euro 3). Ciò consentirà la percorrenza di 6000 km/anno per i veicoli Euro 0 e di 9000 km/anno per i veicoli Euro 1 e 2;
  • Agli operatori che avranno aderito a Move-In sarà consentito muoversi per recarsi ai mercati anche in caso di limitazioni temporanee del traffico.

Rispondi