Crema, Fiori e Sapori – week end all’insegna della bellezza e della natura

Evento dedicato al florovivaismo, ai frutti della terra e all’artigianato creativo green

Nel week end (sabato 7 e domenica 8 maggio) si rinnova l’appuntamento con “Crema Fiori e Sapori” evento dedicato al florovivaismo, ai frutti della terra e all’artigianato creativo green. Ad organizzare la due giorni espositiva sono Confcommercio Cremona, Sgp Grandi Eventi e PubliA divisione commerciale di Sec Spa che edita il quotidiano “La Provincia” di Cremona e Crema. Il format della rassegna, studiato per la città di Crema, è la declinazione de “Le Invasioni Botaniche”, organizzate a Cremona, in primavera e alla vigilia dell’autunno. Quella in preparazione è la terza edizione, dopo i successi del 2018 e 2019 e l’inevitabile sosta dettata dalla pandemia.

Piazza Duomo e via XX Settembre diventano un giardino urbano

“Abbiamo voluto riannodare i fili con il passato – spiegano i promotori -, riproponendo un modello che aveva ottenuto un plauso unanime da parte di pubblico ed espositori”. Le aree interessate dagli stand sono Piazza Duomo e Via XX Settembre. Mai come oggi la rassegna appare ancora più ricca di attese e in piena consonanza con questo periodo di ripartenza. Perché nulla, più di fiori e piante è simbolo della vita che si rinnova, quasi metafora del cammino che ciascuno è chiamato ad affrontare per tornare alla normalità e riappropriarsi appieno della propria esistenza. Partendo proprio da tratti che caratterizzano sempre più l’identità di ciascuno oltre che quella collettiva: la bellezza, la sostenibilità, il green e la natura. Valori che, con “Crema Fiori e Sapori” vengono declinati in senso non solo estetico, invitando ad un ritorno al naturale, al vero, alle nostre radici. Con lo stupore di riscoprire la bellezza, in un’armonica corrispondenza tra le essenze naturali e la città stessa. Un’esperienza immersiva tra profumi, colori, naturalità a cui abbandonarsi con totale passione e convinzione, dove aprire gli occhi del cuore e del ricordo. Protagonisti dell’evento saranno, come di consueto, i florovivaisti, che trasformeranno il centro della città in un giardino profumato.

Espositori scelti con cura. Arrivano anche dalla Sicilia

“Sarà l’occasione – confermano – di ritrovarsi e di pensare a come abbellire giardini e balconi in vista della stagione primaverile, di passeggiare tra fiori, oggettistica da giardino, mobili vintage, abiti, accessori e tra tutte le proposte che i nostri espositori stanno preparando per noi”. Con “Crema Fiori e Sapori” si valorizza tutto ciò ruota intorno al verde, fino alla manutenzione del verde, ai prodotti di agricoltura biologica, ai derivati dalla lavanda e alle specialità enogastronomiche. Gli espositori sono stati accuratamente selezionati per garantire un’elevata qualità delle proposte commerciali e un’adeguata diversificazione dei prodotti nel rispetto del tema dell’evento. Inoltre, a ciascuno, in questi due giorni dedicati alla bellezza e alla natura, è stata richiesta una particolare cura nell’allestimento del proprio spazio espositivo. I visitatori troveranno una vasta scelta di bulbi da fiori , tulipani con i loro petali che declinano ogni sfumatura di colore, piante perenni e rarità botaniche , bonsai di ogni varietà , fioriture stagionali di tutti i tipi, rose , ortensie, orchidee. Scorrendo l’elenco degli espositori non manca chi presenta clematidi, agrumi siciliani, piante acquatiche esotiche e piante grasse per tutti i gusti. Lasciando orti e giardini c’è un ricco catalogo di prodotti derivati dalle piante, con tante proposte a base di lavanda e una novità di questa edizione: la canapa.Per l’artigianato verranno proposti al pubblico vasi in terracotta di tutte le misure, stoviglie in ceramica, ceramiche artistiche e vasi in grès. Inoltre monili realizzati in materiali naturali, provenienti dall’Oriente , abiti e tessuti per la casa  di altissimo pregio. Non possono mancare, in una provincia con una identità legata all’agroalimentare, i prodotti della terra con le eccellenze delle aziende agricole. Concludono la rassegna degli stand di “Crema Fiori e Sapori” i professionisti del settore green terrarium e kokedama

Stan aperti dalle 9,30 fino al tramonto

Motivi di interesse che, così come giù avvenuto in passato, ambiscono a richiamare l’interesse di un pubblico non solo locale ma anche proveniente dalle province limitrofe. L’evento, a ingresso libero e gratuito e previsto dalle ore 9,30 alle 19,30 di sabato 7 e domenica 8 maggio, gode, come di consueto, della attenzione mediatica del quotidiano “La Provincia” di Cremona e Crema e della televisione Cremona1, partner ufficiali della manifestazione. Per chi volesse altre anteprime sull’evento è possibile consultare le pagine Facebook e Instagram de “Crema Fiori e Sapori”, gestite direttamente dall’organizzazione, dove si possono trovare le presentazioni di tutte le realtà coinvolte. Prima di immergersi in Crema e nella sua bellezza.

Rispondi