Confcommercio informa 34-2022 – Sicurezza sul lavoro: importanti novità

Consulenza Migliori Professionisti

Il provvedimento di conversione in legge del Decreto Fiscale (Dl 146/2021 convertito in legge dalla L. 215/2021) ha introdotto importanti novità in tema di sicurezza sul lavoro. Di seguito segnaliamo le principali.
1. Rafforzamento della funzione e delle responsabilità dei preposti
2. Nuovi obblighi formativi anche per il datore di lavoro
3. Modifica della disciplina dell’addestramento dei lavoratori
4. Inasprimento della normativa che regola la sospensione dell’attività in caso di specifiche inadempienze.
Fra le situazioni che possono legittimare la sospensione dell’attività lavorativa, si segnalano, in particolare, quella riguardanti: la mancata elaborazione del DVR, la
mancata formazione e addestramento, la mancata costituzione del servizio di prevenzione e protezione con nomina del responsabile, la mancata fornitura di Dpi contro le cadute dall’alto, la mancanza di protezioni verso il vuoto, l’omessa vigilanza in ordine alla rimozione o modifica dei dispositivi di sicurezza o di segnalazione o di controllo.
ATTENZIONE:
La ’nuova’ misura della sospensione dell’attività può essere disposta anche al primo accesso ispettivo (di Ats o Ispettorato) non essendo necessaria la reiterazione delle violazioni.
Info e predisposizione del DVR a tariffe scontate:
Luca Torresani tel. 0372 567640

Rispondi