“Compro Oro” -Nuovi chiarimenti

Come noto il Legislatore ha emanato una specifica disciplina per le attività di “Compro Oro” collegabile all’esposizione del settore al rischio di riciclaggio di denaro e reimpiego di beni di provenienza illecita.

Recentemente il MEF ha reso disponibili sul proprio sito Internet due risposte, sottoforma di FAQ, in merito ai seguenti aspetti:

– possibilità di pagamento di un’operazione di importo pari o superiore a € 500 in parte in contanti ed in parte con mezzi tracciabili;

– obbligo di iscrizione nell’apposito Registro istituito presso l’OAM anche per gli operatori professionali in oro che acquistano oggetti preziosi usati presso operatori compro oro / gioiellerie da destinare alla fusione

Maggiori informazioni e chiarimenti presso gli uffici dell’Associazione (0372 567626 – Maurizio Romanenghi)

“Compro Oro” -Nuovi chiarimenti