Bando Rinnova veicoli

bando rinnova veicoli

Regione Lombardia ha aperto un nuovo bando per favorire il rinnovo del parco veicoli, con incentivi per chi rottama i mezzi più inquinanti e li sostituisce con altri a basso impatto ambientale e più attenti alla qualità dell’aria.

Il bando è già aperto e si chiuderà tra dodici mesi (nel settembre del 2020). È prevista, complessivamente, una dotazione economica (per le sole imprese) di 8,5 milioni di euro, a cui si aggiungono i 18 milioni.

Garantiti incentivi fino a 8.000 euro

Il bando si rivolge ad imprese e privati che vogliano sostituire il loro vecchio veicolo (privato o commerciale) con uno più moderno. Possono partecipare tanto i mezzi destinati al trasporto di persone quando quelli utilizzati per la movimentazione di merci. I contributi previsti dalla regione partono da un minimo di 2.000 e possono raggiungere un tetto massimo di 8.000 euro. A definire l’entità del contributo è il livello di emissioni di CO2 del mezzo che si va ad acquistare. Possono essere rottamate (o esportate definitivamente) automezzi fino ad Euro 2 (se alimentati a benzina) e fino ad Euro 5 (se con un propulsore a ciclo diesel).

Fondi proporzionali al taglio delle emissioni

Gli incentivi sono calcolati in funzione del mezzo che si rottama ma anche di quello che si acquista. Il massimo del sostegno previsto da Regione Lombardia è riservato a chi acquista un veicolo ad emissioni zero (di CO2). Un’auto elettrica gode di un bonus (per chi la compra) di 8.000 euro. Da 4.000 a 6.000 euro sono invece assegnati a chi immatricola un modello che non superi i 60 mg/km di CO2, da 3.000 a 5.000 euro per chi produce tra 60 e 95 mg/km di Co2. Infine gode di un “bonus” da 2.000 a 4.000 euro chi si mette al volante di un veicolo che scarica nell’aria da 95 a130 mg/km di CO2.

Le specificità per le imprese

Il bando della Regione Lombardia mira a sostenere l’acquisto, anche utilizzando il metodo del leasing finanziario, di veicoli nuovi a basse emissioni (o meglio ancora ad emissioni zero). Il vantaggio deliberato da Regione Lombardia si unisce agli sconti (almeno del 12%) offerti dai concessionari lombardi, come contributo per rottamazione dei veicoli inquinanti. Per i soli veicoli (esclusivamente) elettrici pura è previsto, in alternativa allo sconto, l’applicazione di taglio al prezzo di listino pari ad almeno 2.000 euro (IVA inclusa).

E poi ci sono le convenzioni Confcommercio

Le percentuali di sconto applicate dai concessionari possono essere aumentate grazie alle convenzioni locali e nazionali sottoscritte da Confcommercio che permettono di risparmiare fino a quasi il 40% sull’acquisto di un veicolo per uso privato o a destinazione commerciale. Le convenzioni nazionali interessano i modelli della gamma FCA  (Fiat, Alfa, Abarth, Lancia, Chrysler, Jeep), Peugeot e Ford. Localmente, grazie alla partnership con la concessionaria De Lorenzi, invece, si possono avere promozioni su Honda, Citroen e Opel.

Guarda i bandi

06ott(ott 6)10:0030set(set 30)10:00Bando Rinnova Veicoli per aziende 2019-2020

15ott(ott 15)10:0030set(set 30)16:00Bando rinnova veicoli per Privati 2019/2020

Rispondi