Abbonamento canone speciale RAI – proroga al 31 marzo

Invariato il costo del canone

RAI ha confermato di prorogare al 31 marzo 2021 la scadenza dei termini per procedere al pagamento del canone speciale senza incorrere nelle penali e sanzioni di legge. Gli importi del canone non hanno subito nessuna variazione rispetto al 2020 e sono consultabili al seguente link: http://www.canone.rai.it/Speciali/Categorie.aspx.

Si rammenta che, ai sensi dell’art. 16 comma 2 della Legge n. 488/1999, il canone speciale per la televisione ricomprende anche quello per la radio; pertanto, i soggetti che hanno nel proprio locale sia radio che televisione sono tenuti a pagare solo il canone per la televisione, mentre i soggetti che hanno la radio ma non la televisione, saranno tenuti al pagamento del canone speciale per gli apparecchi radiofonici.

Confcommercio e Fipe al lavoro per ottenere una agevolazione

Confcommercio e Fipe continuano a svolgere la loro azione al fine di ottenere ulteriori agevolazioni in tema di canone RAI, giustificate dalla ridotta attività dei pubblici esercizi e dei negozi nel corso del 2020 e in questo scorcio di inizio anno.

Rispondi