Confcommercio e Consorzio.it hanno siglato un protocollo d'intesa

Condividi l'articolo

Confcommercio Provincia di Cremona e Consorzio.it hanno siglato un protocollo d’intesa volto a promuovere lo sviluppo economico, culturale ed energetico dell’area cremasca e dell’Area Omogenea.

L’accordo rappresenta un passo significativo per la crescita sostenibile e coordinata del territorio, attraverso iniziative strategiche.

Obiettivi del Protocollo d’Intesa:

1. Cultural Bike Experience:
Il protocollo prevede lo studio di fattibilità per l’ampliamento del progetto “Cultural Bike Experience” all’Area Omogenea. L’obiettivo è costruire una proposta da presentare ai Comuni e alla Regione Lombardia, favorendo il turismo sostenibile e valorizzando il patrimonio culturale locale attraverso percorsi cicloturistici innovativi.
2. Sviluppo dei Distretti del Commercio dell’area cremasca:
Si intende promuovere l’ampliamento e la creazione di nuove strutture per i Distretti del Commercio, nonché il coordinamento dei distretti esistenti. Saranno individuate politiche condivise per garantire una crescita omogenea e sostenibile del commercio locale, migliorando i servizi offerti e la competitività del territorio.
3. Sviluppo delle Comunità Energetiche Rinnovabili:
Il protocollo si propone di integrare e rafforzare i Distretti del Commercio attraverso lo sviluppo di Comunità Energetiche Rinnovabili. Queste comunità rappresentano uno strumento innovativo per promuovere l’uso di energie rinnovabili, ridurre i costi energetici e contribuire alla sostenibilità ambientale del territorio.
4. Sviluppo del progetto di gestione associata SUAP:
Consorzio.it sarà responsabile della costruzione di un servizio di gestione associata dello Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP). Questo servizio mira a semplificare le procedure burocratiche sia per gli enti pubblici che per le imprese, favorendo un ambiente più favorevole agli investimenti e allo sviluppo economico.

“Siamo entusiasti di collaborare con Consorzio.it per realizzare progetti che non solo miglioreranno l’economia locale, ma promuoveranno anche la sostenibilità e la valorizzazione del nostro territorio.” Dichiara Andrea Badioni, presidente di Confcommercio Provincia di Cremona. ”

Per la Dott.ssa Alessandra Vaiani, Presidente di Consorzio.It: “Nasce oggi una collaborazione importante con Confcommercio, che potrà valorizzare al meglio diverse attività strategiche che la nostra società vuole sviluppare sul territorio cremasco come braccio operativo nei nostri Comuni Soci.”

Per Stefano Anceschi, direttore generale di Confcommercio Provincia di Cremona “Questo accordo rientra nelle attività di sviluppo di partnership strategiche che abbiamo intrapreso in questi ultimi mesi. L’intesa siglata ci permette di unire le nostre forze e competenze per offrire soluzioni innovative e concrete alle imprese e a tutto il territorio cremasco.

Per l’ing. Bruno Garatti, CEO di Consorzio.it, “l’accordo con Confcommercio potrà promuovere ulteriormente alcune progettualità in sviluppo sul territorio cremasco (comunità energetiche, reticolo di piste ciclabili, ecc..) favorendo “sostenibilità” e “attrattività” territoriali di cui potranno beneficiare anche gli operatori economici. Con questa partnership daremo quindi il nostro contributo per inserire queste “direttrici di progetto” anche nello sviluppo dei vari Distretti del Commercio dell’intera Area Omogenea cremasca in rapporto con quelli provinciali.”

Archivio

Commenti

Altre notizie

 

  • Più donne più lavoro: ricetta vincente contro la crisi

    Più donne più lavoro: ricetta vincente contro la crisi

    Dal 1995 al 2023 sono quasi 3,5 milioni i posti di lavoro in più nel terziario di mercato, con

  • Fondi per le imprese di Isola Dovarese e Torre de Picenardi

    Sono in arrivo i fondi per le impese di Isola Dovarese e Torre de Picenardi. .  16 imprese

  • Garufi a SHARE IT

    Giovani Imprenditori a Share IT: formazione e networking

    Davide Garufi, presidente di Confcommercio Giovani Lombardia e presidente dei Giovani Confcommercio Provincia di Cremona, ha preso parte