Condividi l'articolo

Primo in tutta Italia per punteggio tra 400 progetti, “Come Fiume Che Scorre – respira, scopri, vivi” porta sul territorio della provincia di Cremona più di un milione di euro per incentivare il turismo locale, il progetto è stato finanziato con un bando dal MINISTERO DEL TURISMO e si è posizionato primo in graduatoria in tutto il territorio nazional:  sarà finanziato con poco più di 1 MILIONE DI EURO.

Una scommessa promossa da Confcommercio Provincia di Cremona e Ortofficine Creative e ideata e coordinata dai progettisti Elisabetta Nava e Lorenzo Sazzini a cui hanno creduto ed investito da subito 7 comuni, capitanati da Isola Dovarese, capofila dell’iniziativa, con Bordolano, Casalbuttano ed Uniti, Corte de’ Frati, Formigara, Sospiro, Stagno Lombardo.
La sfida è stata colta questa estate, a seguito della pubblicazione da parte del MiTur dell’avviso per il fondo destinato ai piccoli comuni a vocazione turistica d’Italia.

Un bando stimolante, che aveva l’obiettivo di incentivare lo sviluppo turistico nei piccoli borghi d’Italia.
L’idea è stata da subito chiara a Confcommercio Provincia di Cremona e Ortofficine Creative, promotori del progetto: continuare il lavoro che il territorio di Cremona da anni sta portando avanti grazie a progetti innovativi ad iniziative di successo, promuovendo la collaborazione tra enti, imprese e terzo settore nei tanti comuni coinvolti.

“Quello di Cremona è un territorio con delle grandissime potenzialità ancora inesplorate. Abbiamo voluto raccogliere questa sfida e raccontare la bellezza di un paesaggio fatto di fiumi, cascine, boschi e piccoli borghi che merita di essere respirato, scoperto e vissuto.” dicono Nava e Sazzini.
“Grazie ai 7 Comuni, che da subito hanno capito le potenzialità di questa idea, e ad un partenariato forte e competente, abbiamo costruito un progetto di fruizione turistica che unisce le terre fra Adda, Oglio e Po, territori da raccontare in maniera inedita e da vivere attraverso esperienze immersive e lente insieme a chi abita questi luoghi. Obiettivo non è offrire un’esperienza a sé stante, ma costruire e consolidare un sistema-territorio che permetta di rendere le campagne ed i fiumi cremonesi una vera nuova destinazione turistica d’Italia.” chiudono i progettisti.
Ortofficine è un’associazione che da anni lavora sull’innovazione culturale e la rigenerazione territoriale. Negli ultimi 2 anni ha sviluppato proprio la prima sperimentazione di Come Fiume Che Scorre sui luoghi del Parco Adda Sud.

Dichiarazione di Andrea Badioni (Presidente Confcommercio Cremona)

“ Confcommercio sul territorio lavora con i comuni, ritenendo sia una strategia vincente per promuovere commercio ed economia. Ne sono un esempio i Distretti del Commercio e il progetto di Isola e Torre “i Borghi della Cultura e del Benessere. Ringrazio i sindaci che hanno creduto in questa opportunità e nelle competenze di Confcommercio Provincia di Cremona”.

Dichiarazione Gianpaolo Gansi (Sindaco Isola Dovarese)

“E’ una soddisfazione indescrivibile. Abbiamo raggiunto un risultato straordinario che definirei “elettrizzante”: vederci riconosciuti al primo posto della graduatoria nazionale ed essere capofila di un progetto come questo che incentiva interventi sui Comuni definiti “a vocazione turistica”, è decisamente stimolante.
Ma vorrei sottolineare che il risultato è stato reso possibile grazie a un fantastico gioco di squadra nel quale ciascuno ha giocato il proprio ruolo fondamentale: questo va ancora una volta a dimostrare che dobbiamo sempre più lavorare come territorio, unire le idee progettuali e fare sistema allargando i nostri orizzonti e condividendo gli interessi tra Comuni: solo così si vince. Questa considerazione, da parte mia, vuole essere uno stimolo a fare sempre di più insieme per fare meglio e raggiungere risultati concreti.
I miei più vivi ringraziamenti a Confcommercio Cremona per come ha condotto la regìa principale coinvolgendo gli altri sei Comuni fungendo da contenitore e stimolo, ma anche a tutti coloro, sostenitori e partners, che hanno creduto nella bontà del progetto e che si sono schierati al nostro fianco: in primo luogo la Camera di Commercio e la Provincia di Cremona che hanno giocato un ruolo istituzionale fantastico a beneficio del nostro territorio, ma anche il Politecnico, il GAL Oglio Po, il Parco Adda Sud, la Legacoop Lombardia e la Società Avanzi Spa.
Nel festeggiare insieme agli altri Comuni di Bordolano, Casalbuttano ed Uniti, Corte de’ Frati, Formigara, Sospiro e Stagno Lombardo, vogliamo porci come “esempio sinergico”: facendo insieme, si vince! E oggi il nostro Territorio ha più bisogno che mai di vincere.”


Il Progetto

Per i Comuni di Isola Dovarese, Bordolano, Casalbuttano ed Uniti, Corte de’ Frati, Formigara, Sospiro e Stagno Lombardo il progetto è occasione di sviluppo integrato e sostenibile del territorio, strumento di contrasto allo spopolamento attraverso la rigenerazione di un patrimonio materiale e immateriale che può essere disvelato dagli stessi abitanti attraverso forme di partecipazione culturale innovative e processi di cooperazione di comunità.
Il territorio si attiva dunque con un piano di azione che prevede lo studio, la costruzione e l’attivazione di tutti gli strumenti e le attività necessari per garantire a cittadini e visitatori un’esperienza indimenticabile di benessere, cura di sé e divertimento.
Contestualmente viene attrezzato il territorio delle infrastrutture fisiche necessarie per accogliere turisti e visitatori: un parcheggio e un centro culturale a Isola Dovarese, una Foresteria e un punto ristoro a Formigara, un infopoint e ristorante al Bar Turina a Casalbuttano ed Uniti. E su tutti i comuni attrezzature per favorire la mobilità lenta.
Un catalogo di activities, esperienze, eventi, sagre e Festival animano il territorio creando un’offerta turistica unica ed eterogenea: cultura, natura, riti e tradizioni, segni identitari fatti di storie, sapori, profumi, colori, suoni, silenzio che attraverso esperienze di arte, gioco, teatro, musica, danza, meditazione, yoga diventano ciò che abita il territorio e accompagnano il turista in un percorso di benessere a 360 gradi in cui respirare il genius loci in profondità.

Archivio

Commenti

Altre notizie

 

  • Elezioni: Confcommercio ha incontrato Ceraso e Giovetti

    Nell'ambito delle elezioni comunali che si terranno Sabato 8 e Domenica 9 Giugno, dopo la visita dei candidati

  • Nuove regole UE: il rilancio dei Confidi

    La nuova CRR segna il rilancio del ruolo dei Confidi  per favorire l’accesso al Credito delle PMI. La

  • I panificatori cremonesi aderiscono ad assipan

    I Panificatori Cremonesi aderiscono ad Assipan

    I Panificatori Cremonesi aderiscono ad ASSIPAN, la Federazione Italiana Panificatori – Confcommercio Imprese per l’Italia, che rappresenta il